top of page

Casa Otsukaresama | Ravenna

Realizzazione: 2022

Opere: Ristrutturazione di residenza privata

Progetto: Progetto architettonico, direzione lavori, studio dell'interior e delle finiture interne

CAMERA24.IT_082.jpg

Il sole nelle antiche botteghe giapponesi sta per tramontare e gli operai tornano alle loro case.

OTSUKARESAMA è un saluto e un augurio al tempo stesso:  grazie per il tuo duro lavoro e buon riposo. 

 

Casa Otsukaresama, rifugio ed evasione dalla quotidianità, in termini progettuali si traduce nella realizzazione di ambienti salubri, ecosostenibili, nell’impiego di materiali naturali, calibrando consumi energetici e beneficiando degli apporti di illuminazione esterni.

Il concept per i volumi dell’edificio è focalizzato sulla rottura dello schema statico dell'abitazione romagnola degli anni 50, dove la porta di ingresso è collocata in asse e le aperture sono disposte simmetricamente. Le nuove facciate dell’abitazione, per criticità sismiche, preservano buona parte delle aperture esistenti, ma vengono rimodulate nelle dimensioni e movimentate della presenza di frangisole fissi lignei.

IMG_20200718_110911.jpg
img20240130_14134960.jpg
CAMERA24.IT_083.jpg

L’edificio rivolge a lato strada aperture di dimensioni più ridotte per salvaguardare la privacy interna, mentre vetrate più ampie in alluminio, dal telaio minimale, si affacciano a est, sul giardino retrostante, dove sono collocate la zona pranzo e lo studio. Nella stessa zona viene realizzata anche una nuova copertura in legno con isolamento ad alta efficienza energetica.

CAMERA24.IT_090.jpg

I legni esterni delle facciate sono stati lavorati attraverso la tecnica dello shou sugi ban, un’antica lavorazione giapponese che consiste nel carbonizzare con una fiamma la superficie del legno per renderlo più resistente agli agenti atmosferici, all’attacco dei parassiti, all’acqua e al fuoco.

I frangisole cosi trattati, si presentano più duri e compatti, privi di umidità e con una migliore stabilità dimensionale.

CAMERA24.IT_018.jpg
CAMERA24.IT_013.jpg

Dall’esterno dell’edificio agli spazi  interni è visibile il filo conduttore di progetto: un arredo minimal ed essenziale, dove i  toni più neutri e freddi delle facciate lasciano spazio a sfumature più calde e avvolgenti del legno naturale. 

CAMERA24.IT_021.jpg
CAMERA24.IT_069.jpg
CAMERA24.IT_070.jpg
CAMERA24.IT_071.jpg
CAMERA24.IT_029.jpg
CAMERA24.IT_008.jpg
CAMERA24.IT_074.jpg
CAMERA24.IT_062.jpg
CAMERA24.IT_061.jpg
CAMERA24.IT_064.jpg
CAMERA24.IT_067.jpg
CAMERA24.IT_034.jpg
CAMERA24.IT_060.jpg
bottom of page